Alle ore 21 al cinema (piazza Martiri della Libertà 13) “Io sto con il Valsusa Filmfest“.

Il Valsusa Filmfest è un festival itinerante che si svolge in numerosi comuni della Valle di Susa e che coinvolge scuole, associazioni, cooperative e tante singole persone grazie al suo profondo radicamento nel territorio.
In 21 anni di storia il festival è diventato un importante presidio culturale con una macchina organizzativa sempre più complessa e basata quasi esclusivamente sul volontariato.

IO STO CON IL VALSUSA FILMFEST si pone l’obiettivo di raccogliere fondi per la nuova edizione del festival attraverso una mini-rassegna che propone recenti film di successo al cinema di Condove, in collaborazione con SR Cinema. Ingresso 5 euro. Programma:

Mercoledì 22 marzo “Il sogno di Francesco”. Film  del 2016 diretto dai registi francesi Renaud Fely e Arnaud Louvet sotto una produzione franco-italo-belga. Il film riporta le vicende biografiche di San Francesco d’Assisi, interpretato da Elio Germano, alle prese con la formulazione della sua regola e quindi la sua lotta per vedere affermato il suo sogno. Il film è stato girato tra la Francia e l’Umbria con un cast quasi prevalentemente italiano. Il tema principale è il confronto tra la divina ispirazione di Francesco e la praticità politica dell’amico fraterno Elia da Cortona riguardo la travagliata stesura della regola francescana, focalizzandosi in particolar modo sul rapporto che frate Elia ha con il fondatore dell’ordine, ossia di fraterna e sincera amicizia, ma che entra in contrasto con la visione ideologica.

Tutti gli eventi di “Io sto con il Valsusa Filmfest” sono anche occasione per dare anticipazioni sulla XXI edizione del festival e informazioni sulla XIX edizione di CINEMA IN VERTICALE, rassegna sul cinema e la cultura di montagna organizzata dall’associazione Gruppo 33 di Condove.

Testo tratto dal sito internet www.vallesusa-tesori.it .

Stocazzor

Stocazzor

Nato da una Sub-routine inserita da un hacker, strafatto di porno e redbull, all’interno del codice sorgente di Skynet poco prima del giorno del giudizio, sono il primo cyborg prodotto con sembianze umane. Ma a quanto pare i primi modelli hanno sempre qualche difetto e...CONTINUA...