Farò due brevi parole, su questo originale “FPS”, rilasciato in OPEN BETA dal 16 novembre 2016, da Hi-Rez Studios. Abbiamo avuto la chiave per poter accedere al test e visionarlo un pochino.

Beh che dire, ammetto che non sono per un cazzo abituato a vedere l’ “Unreal Engine” in giochi realizzati nello stile di “Paladins”. Si tratta di un “FPS” in prima persona, con caratteristiche di un “RPG” fantasy, dal  momento che si possono fare molte cose nell’ambito di quest’ultimo, come lavorare sui punti di attacco e difesa, potenziare il proprio personaggio in diversi modi insomma.Come potete vedere nell’immagine sopra, la grafica del gioco è bella a modo suo, poiché è realizzata in stile cartoonesco, un po’ alla “Serious Sam” ma, hey, andiamoci piano…

Come vi dicevo, lo stile di gioco è un normale sparatutto in prima persona, rielaborato però in questo allegro contesto, che per me ci può pure stare però senza grandi pretese, perché io lo vedo come un PEGI 4, poi fate voi.C’è una vasta gamma di personaggi con caratteristiche ed equipaggiamenti diversi tra loro, tutti personalizzabili. Alcuni hanno sollevato un dibattito, secondo il quale questo gioco sia nient’altro che un plagio di “Overwatch” io non ho giocato a “Overwatch” ma credo che quest’ultimo sia un po’ più cazzuto, mentre “Paladins” è più easy, potrebbe ricordarlo, ma di sicuro non si somigliano! Diciamo  pure che è un gioco carino e divertente.

Jack The Ripper

Jack The Ripper

Sono la peggiore cosa che vi possa capitare. Avete presente quei soggetti nati per sbaglio durante un incantesimo di stregoneria nera? Ecco, non avete capito un cazzo e siete completamente fuori strada...CONTINUA...